Posizionamento dell'oggetto sul letto di stampa

Item’s positioning on the printing bed

In Stampa 3D FDM, Durante la fase di taglio del progetto da stampare puoi scegliere completamente come posizionarlo sul letto di stampa. In effetti, ogni pezzo, a seconda della sua geometria, può avere una o più posizioni adatte alla stampa. L'esempio più banale è un cubo completo: qualunque sia il suo lato posizionato sul letto di stampa, il risultato non cambia. Invece, la stampa rettangolo cambia a seconda del lato posizionato sul piano, poiché a seconda del lato posizionato sul piano, la stampa del rettangolo può essere sviluppata in altezza o in lunghezza.

Un altro buon motivo per scegliere la posizione corretta sul letto di stampa è la possibilità di evitare l'uso dei supporti. In effetti, per alcuni progetti è possibile evitare parti a sbalzo semplicemente cambiando l'orientamento della stampa: il pezzo finale sarà come desiderato, ma la sua realizzazione sarà stata molto più semplice e più veloce.

 

 

Tuttavia, spesso non è sufficiente scegliere una posizione senza supporti richiesti, e talvolta è anche una cattiva scelta. In effetti, a seconda di come viene stampato il pezzo, assume un punto di rottura diverso e una diversa capacità di carico. L'esempio mostrato ci sono due posizioni che non forniscono supporti, ma solo una è la migliore a causa della geometria dell'oggetto.


Nel caso A, le parti evidenziate in verde sono collegate alla parte evidenziata in nero solo da un singolo livello; Pertanto, applicando una forza ortogonale alle parti evidenziate in verde, saranno facilmente soggette a rottura.
Nel caso B, le parti evidenziate in verde sono collegate alla parte evidenziata in nero attraverso molti strati; Pertanto, ovunque venga applicata una forza ortogonale, ogni parte sarà dotata di una maggiore resistenza.

 

A volte è più comodo scegliere una posizione che richiede supporti piuttosto che una posizione che non ha bisogno di supporti. Un oggetto come quello mostrato in questo esempio concentra tutti gli sforzi sulla parte evidenziati in blu, quindi la stampa tra la parte evidenziata in blu e la parte evidenziata in giallo deve essere il più forte possibile.


Durante il posizionamento sul letto di stampa, queste due posizioni vengono generalmente scelte, in cui la prima non ha bisogno di supporti mentre il secondo ha bisogno di supporti.

Nel caso C, le parti evidenziate in blu sono collegate alla parte evidenziata in giallo solo da un singolo strato; Pertanto, applicando una forza ortogonale alle parti evidenziate in blu, saranno facilmente soggette a rottura.
Nel caso D, le parti evidenziate in blu sono collegate alla parte evidenziata in giallo da molti strati; Pertanto, applicando una forza ortogonale alle parti evidenziate in blu, ogni parte sarà dotata di maggiore resistenza. Questo è un caso che dimostra che, nonostante la presenza di supporti, la stampa sarà meccanicamente migliore.

Esistono numerosi casi in cui l'assenza di supporti è un aspetto vantaggioso, mentre in altri casi è assolutamente necessario valutare attentamente come ottenere un pezzo forte e durevole indipendentemente dal fatto che tu abbia bisogno o meno dei supporti. Ogni pezzo assumerà una configurazione di stampa diversa a seconda della sua geometria, quindi è sempre consigliabile valutare attentamente il posizionamento del progetto sul letto di stampa prima di iniziare una taglio, immaginando l'oggetto nel contesto in cui verrà utilizzato.